Ritrovare il benessere, nel bagno di casa

Addio a stress e tensioni: design e decor trasformano il bagno in comfort zone privata.

Negli ultimi anni, anche a causa della pandemia da Covid-19, la casa si è trasformata in un vero e proprio rifugio, al quale chiediamo riparo e protezione e nel quale speriamo di ritrovare serenità e benessere. Al suo interno, ogni stanza ha cambiato aspetto e funzioni, adeguandosi alle nuove necessità familiari e lavorative. Il bagno è rimasto la stanza in cui ritrovare intimità e pace, dimenticare i pensieri e prendersi cura di sé.

Ecco perché è importante sfruttarne appieno le potenzialità trasformandolo nella nostra piccola oasi privata di benessere. Si parla sempre più spesso di SPA domestica, di home wellness: ma cosa significa? Come possiamo rendere il bagno un piccolo centro benessere privato?

Brave | Box doccia in nicchia con finitura Rame 002 e vetro Bronzo (Disenia)

Il bagno come esperienza (multi)sensoriale

Per prima cosa è importante definire cosa sia per noi un centro benessere: non è infatti necessario possedere sofisticati sistemi di idro- o cromoterapia, saune o hammam per rendere il bagno una stanza adibita al benessere personale.

Intervenendo su alcuni elementi chiave è possibile stimolare i nostri sensi affinché una sosta nella stanza da bagno, breve o lunga che sia, diventi rilassante e rigenerante. Fatta eccezione per il gusto, infatti, gli altri quattro sensi possono essere sollecitati prestando attenzione ad alcune scelte tecniche, d’arredo e decorative. Perché puntare solo su quelle estetiche non basta.

Design, estetica e illuminazione: benessere a prima vista

DESIGN | Indipendentemente dalla sensibilità personale nei confronti dell’estetica e del design, un bagno arredato con mobili contemporanei o in linea con le ultime tendenze già predispone positivamente chi vi entra, così come un ambiente buio, datato o disordinato può far sentire meno a proprio agio. Anche il colore influisce molto sulla percezione di un ambiente e sulle sensazioni che genera: dalla scelta delle laccature alla cromoterapia, fino alle pareti del bagno: il colore non va mai sottovalutato!

Sense | La collezione di mobili da bagno che esalta il concetto di materia (Ideagroup)

Trova la collezione di mobili Ideagroup perfetta per il tuo bagno

ORDINE | Progettare l’arredamento in modo da garantire ordine e organizzazione è il primo passo per ottenere un bagno funzionale e privo di caos. Il disordine e i tanti prodotti inutilizzati (che accumulano a loro volta polvere) predispongono psicologicamente alle tensioni e sfavoriscono il rilassamento. Uno dei princìpi del Feng Shui, disciplina orientale del benessere basata sull’armonia tra gli elementi naturali, fa proprio riferimento alla necessità di vivere ambienti ordinati per non ostacolare i flussi energetici positivi.

Colonne, pensili, contenitori per un bagno ben organizzato: il progetto del mobile parte dalle esigenze di contenimento (Sense – Ideagroup)

LUCE | Illuminare il bagno nel modo giusto non significa soltanto scegliere le lampade più coerenti con il suo stile e design. Significa anche effettuare un preciso calcolo illuminotecnico per progettare la posizione e la quantità dei punti luce; prevedere delle lampade da utilizzare solo in alcuni momenti, magari proprio durante un bagno caldo o una doccia rilassante; o sfruttare i benefici della cromoterapia predisponendo correttamente gli impianti fin dall’inizio.
Senza tralasciare l’importanza della luce naturale e di quanto questa incida sull’ambiente.

E se il bagno è cieco? Niente paura, ecco i nostri consigli

La collezione Sense offre numerose tipologie di specchiere, anche con luce a led integrata.

Scopriamo ora come sfruttare gli altri sensi per ricreare in bagno l’atmosfera rilassante di una vera e propria spa.

Dal piacere dell’acqua ai materiali d’arredo: l’importanza del (con)tatto

ACQUA | L’elemento naturale per eccellenza nella stanza da bagno, l’essenza di questo ambiente. Poco importa che si preferisca la doccia o la vasca: non ci sono regole universali, ognuno vive il relax in modo personale. I benefici di un bagno caldo sono noti quanto quelli di una doccia, che a seconda della durata può diventare energizzante o rilassante

Una moderna vasca freestanding o una maxi doccia dalle linee minimali e pulite sono dei piccoli lussi da concedersi: progettare – o ristrutturare – il bagno a partire da questi elementi è essenziale se l’obiettivo è creare una comfort zone degna di una spa.

Mini spa in casa? Parti dalla vasca da bagno: scopri tutte le proposte Disenia

MATERIA | La ruvidezza del legno, la setosità del Fenix Ntm, la morbidezza dei laccati opachi soft touch, l’irregolarità della texture delle superfici dei piatti doccia moderni, la matericità delle vasche da bagno contemporanee: il design oggi è piacevole non solo da vedere ma anche da toccare.

CALORE | Il giusto tepore in bagno è più di una coccola: il calore rilassa i muscoli, predisponendoci al relax, ed evita il disagio mentre ci si sveste e ci si lava. Ecco perché è importante progettare correttamente l’impianto di riscaldamento del bagno, prevedendo radiatori della giusta dimensione e potenza. Non dimentichiamo, inoltre, che oggi i termoarredi di design possono essere coordinati al resto dell’ambiente per materiale e colore!

Il radiatore Helios Disenia scalda il bagno e arreda l’ambiente con colori e materiali coordinati ai mobili, vasche, piatti e box doccia

COSMETICI E TESSUTI | La sensazione dell’acqua sulla pelle, i piccoli rituali di benessere che sfruttano i benefici delle creme e degli olii durante il massaggio, perfino un asciugamano caldo e avvolgente: sono piccoli piaceri legati al tatto di cui tenere conto nella scelta dei prodotti e dei tessuti da utilizzare in bagno.

Sense Ideagroup | dettaglio dei due cassetti sotto lavabo per organizzare tutti i tuoi prodotti

Il tatto è uno dei sensi più potenti che abbiamo: la cute, infatti, viene stimolata sin dal periodo prenatale perché ricca di recettori sensoriali collegati direttamente al nostro cervello, che favorisce così il rilascio dell’ossitocina – noto come ormone della felicità. Ecco perché studiare un progetto d’arredo che solleciti anche questo senso diventa essenziale per raggiungere l’obiettivo di un ambiente accogliente e rilassante.

E l’olfatto? Dalla corretta areazione all’aromaterapia

PIANTE DA INTERNI | Respirare aria fresca e pulita in bagno è fondamentale: se c’è lo spazio è anche possibile sfruttare le caratteristiche di alcune piante da interni capaci di assorbire contaminanti e odori, come la Sansevieria o la Felce di Boston. Oltre ad arredare, alcune piante riescono infatti a migliorare l’aria dei locali chiusi.

Vasca Bull Disenia

AROMATERAPIA | In alcuni momenti – durante il bagno, la doccia, o un veloce rituale di benessere – si possono diffondere nell’ambiente fragranze e aromi che aiutino a distendere le tensioni, sfruttando i princìpi dell’aromaterapia. Candele profumate, essenze, olii essenziali: l’importante è arieggiare sempre la stanza dopo l’uso. 

Ciò che il nostro naso avverte influenza la nostra percezione di benessere: ecco perché è importante tenere conto dell’olfatto nell’affrontare il progetto di una stanza da bagno che funga anche da mini spa privata, a partire dalla corretta areazione dell’ambiente.

Colori neutri e materiali naturali contribuiscono a creare un ambiente accogliente | Collezione Sense – Ideagroup

Anche l’udito vuole la sua parte

La musica è capace di toccare corde molto personali: ascoltarla durante i momenti di relax ha il potere di amplificare le sensazioni e le emozioni. Che sia un brano rilassante durante un bagno caldo o una canzone da intonare a squarciagola sotto la doccia, il nostro viaggio sensoriale all’interno della stanza del benessere non può concludersi senza tener conto dell’udito.

La playlist preferita su Spotify è la ciliegina sulla torta: puoi ascoltarla dal tuo device preferito o direttamente dalla specchiera del bagno, grazie alle soluzioni d’arredo che integrano i collegamenti bluetooth!

Le specchiere Ideagroup possono essere dotate di un sistema bluetooth che permette di ascoltare la musica collegando i device personali

Un bagno ben arredato, illuminato e ordinato; materiali di ultima generazione, cosmetici e tessuti attentamente selezionati, la doccia o la vasca dei sogni; essenze profumate nell’aria e la musica giusta per un momento di relax. Il bagno si trasforma così in una mini spa su misura.

E tu, hai già trovato la tua oasi? Visita uno dei nostri rivenditori o il nostro showroom virtuale: il tuo benessere non può aspettare!

Non perderti le nostre ispirazioni e i consigli d’arredo:
iscriviti ora alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche