Casa al mare: spunti d’arredo per un bagno essenziale ma di tendenza

Mobili, colori, accessori e suggerimenti per sentirsi a casa anche in vacanza.

Il bagno, già di per sé uno degli ambienti più importanti della casa contemporanea, è la stanza che più manca quando si è in vacanza. Forse perché è l’unico che garantisce privacy e intimità, o forse perché contiene – e nasconde – prodotti e accessori per prendersi cura di sé. Se in villeggiatura non è ben progettato e arredato, fa sentire la mancanza di casa.

Non è una bella sensazione, vero? Almeno una volta l’abbiamo provata tutti. Se, però, è più logico avvertirla in hotel o altre strutture estranee, lo è meno se si tratta del bagno di casa nostra, anche se non quella principale.

Vediamo quindi insieme come arredare il bagno della casa al mare per sentirci a nostro agio anche in vacanza!

1 | Less is more: organizzare tutto in poco spazio

In genere i bagni delle case vacanza hanno dimensioni più contenute di quelli delle abitazioni principali. Va da sé che in poco spazio sia cruciale progettare bene la stanza in modo che sia ugualmente comoda e funzionale. Contenitori, pensili, cassetti: il fatto di essere al mare (e di soggiornarvi poco tempo) non deve essere una scusa per creare disordine o tenere tutto a vista.

Arredare un bagno piccolo ma di carattere »

Smyle by Blob | Cassetti, pensili e colonne da comporre a seconda delle esigenze progettuali.

2 | Le comodità di casa, ma in vacanza

Un errore comune è quello di tralasciare accessori e complementi che rendono il bagno più funzionale: dal set di dosatori e portasaponi agli appendini per le asciugamani, dalle mensoline per i prodotti da tenere a portata di mano ai cestini per i rifiuti coordinati. Siamo a casa nostra, ma perché non coccolarci come fossimo in hotel?

Smyle by Blob | Più lo spazio è contenuto, meglio dovrà essere organizzato.

3 | Colori, materiali e tessuti che infondono benessere

Vacanza al mare = relax. O almeno così dovrebbe essere. Eppure molto spesso gli interni delle case vacanza vengono talmente sottovalutati da risultare anonimi, arredati in modo grossolano senza considerare quanto possa incidere il colore giusto o la giusta atmosfera.
Non è impossibile contenere il budget e allo stesso tempo comporre una moodboard equilibrata e coordinata sfruttando principi base della psicologia dell’interior design, dell’armocromia applicata agli interni e della cromoterapia.

Come scegliere il colore delle pareti del bagno »

Smyle by Blob | Toni neutri ma di tendenza come uno dei quattro colori polimerici offerti dalla gamma Smyle creano un ambiente elegante ma senza eccessi.

4 | Praticità, velocità di pulizia: in vacanza non c’è tempo da perdere!

Se nella vita quotidiana le pulizie non rientrano tra le attività preferite da svolgere, in vacanza sicuramente la voglia e il tempo da dedicarvi crollano inesorabilmente. Meglio puntare da subito su materiali facili e veloci da pulire, resistenti e poco delicati: al mare probabilmente entreranno in contatto con diversi tipi di creme e olii, salsedine o pietrine, detersivi per il lavaggio a mano della biancheria (perché spesso bagno e lavanderia coincidono). Inoltre molto spesso c’è un solo bagno nella seconda casa, e viene utilizzato frequentemente da più persone: il lavabo quindi resta quasi sempre bagnato.

Un trucco? I top con lavabo integrato, per esempio, sono ancora più facili da pulire perché non c’è alcuna interruzione tra i due elementi. Parola d’ordine, praticità.

Smyle by Blob | Soprattutto al mare, meglio puntare su materiali resistenti e facili da pulire, come il Mineralmarmo o il Mineralsolid, o il polimerico per i frontali.

5 | Design essenziale, budget contenuto: i mobili perfetti per il bagno della casa al mare

Arredare il bagno della casa al mare (o di una casa di vacanza in generale) comporta scelte leggermente diverse da quelle legate al bagno di un’abitazione principale.
Le esigenze sono differenti, sia funzionali che contenitive, e spesso anche il budget.

Smyle, la collezione presentata nelle immagini di questo articolo, è una serie di mobili da bagno salvaspazio moderni, pratici, funzionali, personalizzabili in infiniti modi e disponibile in numerose dimensioni (6 basi portalavabo da affiancare a basi o colonne a seconda degli spazi e delle necessità di contenimento). I moduli monoblocco permettono di studiare con facilità numerose opzioni compositive, tra le quali quella che prevede l’originale base curva, perfetta negli spazi piccoli.

Con Smyle si può contenere il budget senza rinunciare allo stile o a soluzioni d’arredo trendy: ecco perché è perfetta per il bagno della casa al mare!

Le finiture disponibili sono numerose, a seconda del budget e dei gusti. Dalle 7 essenze legno polimeriche ai 4 colori polimerici – opachi o lucidi, fino ai laccati opachi, lucidi e soft touch della gamma Ideagroup (ben 41). Smyle si può anche realizzare nelle quattro versioni laccate metal color opache.

Salvaspazio, moderna, funzionale:
Smyle è la collezione perfetta per una casa al mare!

Tra le novità offerte da Smyle c’è la possibilità di avere i frontali con finitura rigata, di grande tendenza, sia laccati che in effetto legno. Una variante che la rende una soluzione d’arredo contemporanea ed elegante, grazie anche alla maniglia integrata nei frontali discreta e pratica. 

Smyle: sfoglia subito il catalogo in pdf

Arredare il bagno al mare: ultimi suggerimenti

Quando si arreda il bagno della casa al mare praticità, facilità di pulizia e contenimento del budget sono criteri validi anche per la scelta del resto degli elementi:

  • prediligi forme semplici, essenziali, dallo stile che non passa mai di moda;
  • è vero che la casa è meno vissuta, ma ricorda che dovrà essere ugualmente comoda: scegli sanitari non troppo piccoli (è un errore comune);
  • prevedi mobili contenitori a colonna o pensili per nascondere i prodotti meno usati; è probabile che ti servano per tenere al riparo ciò che lascerai nella casa al mare;
  • scegli un piatto doccia composto di un materiale pratico e resistente: la doccia al mare viene usata molto spesso, soprattutto se la casa è sprovvista di doccia esterna. Opta per un box doccia semplice da pulire così avrai più tempo per rilassarti e stare in spiaggia!

E se la casa vacanze non è al mare?
 Idee d’arredo per il bagno in montagna »

Che si tratti di un bagno nuovo o di un restyling, scegliere l’arredo bagno giusto per la casa al mare può incidere moltissimo sulla comodità quotidiana e sulle sensazioni di relax che ci faranno sentire a nostro agio anche in vacanza.

Tutti pronti per partire adesso? Prima di chiudere le valigie, corri a scoprire dal vivo se Smyle è la collezione che fa per te (e la tua casa al mare)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche