Progettare e arredare una lavanderia invisibile

Come nascondere lavatrice, biancheria e detersivi mimetizzando completamente i mobili lavanderia? Scopri le soluzioni d’arredo per creare una laundry room a scomparsa.

Viviamo in un’epoca fatta di spazi privati ibridi e multifunzione, di dimensioni sempre più contenute: le nostre case si sono rimpicciolite e abbiamo bisogno di arredi versatili da utilizzare in momenti diversi della giornata e per motivi differenti (pensiamo allo smart working, diventato così comune). La stanza da bagno non fa certo eccezione: è raro che si abbia a disposizione un ambiente da destinare unicamente a vano di servizio con lavanderia e stireria.

Le collezioni di arredo bagno contemporanee dedicate agli spazi lavanderia sono ormai talmente belle da rendere quasi superflua la questione: mobili, lavatoi, cestoni portabiancheria di design, lavatrici e asciugatrici belle e super tecnologiche, perfino dispenser e barattoli organizzati ed etichettati per essere perfettamente instagrammabili! La lavanderia moderna non avrebbe bisogno di essere nascosta, ma se la si vuole ugualmente mimetizzare all’interno di una stanza che funge anche da bagno per gli ospiti o bagno principale, in questo post ti suggeriamo alcune idee d’arredo.

Kandy | A vista o nascosta, la lavanderia è diventata una stanza instagrammabile!

Nascondere la lavanderia in bagno: cosa non vogliamo vedere?

Iniziamo individuando gli elementi che identificano l’area lavanderia e che potremmo voler nascondere alla vista, partendo da quelli che non possono mancare:

  • la lavatrice;
  • i detergenti e i piccoli strumenti per il lavaggio dei capi;
  • il cesto (o lo spazio) per la biancheria da lavare e stirare.

Bagno piccolo? Come organizzare una minilavanderia

Man mano che lo spazio dell’ambiente aumenta, le dimensioni consentono di inserire altri accessori o elettrodomestici:

  • il lavatoio (non obbligatorio, ma perché no?);
  • l’asciugatrice;
  • tavolo e ferro da stiro;
  • vano portascope, secchi, aspirapolvere e altri accessori per le pulizie.

Cosa non può mancare in lavanderia? Ne abbiamo parlato qui

I mobili per il bagno lavanderia permettono di arredare uno spazio in modo funzionale ed elegante, organizzando cassettoni e colonne per contenere tutto l’occorrente per il lavaggio dei capi o le pulizie.

Vediamo ora come far scomparire tutto questo grazie all’arredamento per lavanderia!

Spazio Time | Nascondere tutto… oppure no? I fianchi in legno della collezione offrono alternative compositive originali e funzionali che fanno venir voglia di lasciare tutto a vista!

Spazio Time: arreda la lavanderia contemporanea

1 Nascondere la lavatrice in bagno

Il principale obiettivo spesso è mimetizzare la lavatrice in modo che non si veda. Pur ribadendo la bellezza della maggior parte dei modelli oggi disponibili (e la necessità peraltro di non far surriscaldare l’elettrodomestico), esistono diverse soluzioni contenitive create a tale scopo.

In caso di bagno con lavatrice, per esempio, è possibile inserire una colonna porta lavatrice (e asciugatrice volendo) attrezzata in modo da sostenere e nascondere entrambi gli elettrodomestici.

Inserire l’asciugatrice in un piccolo bagno? Ecco come

Spazio Time | Le colonne porta lavatrice e asciugatrice possono essere inserite all’interno del bagno o in un corridoio adiacente, coordinate per stile e colore all’arredo dello spazio lavanderia (in questo caso finitura effetto cemento Kiruna).

2 Nascondere la biancheria da lavare

I mobili per bagno con lavatrice prevedono cestoni interni da utilizzare per la biancheria sporca, completamente invisibili perché nascosti nelle basi o nelle colonne. Nulla vieta, in ogni caso, di scegliere un cesto biancheria di design e lasciarlo a vista: ne esistono di bellissimi, da coordinare con lo stile del bagno. Tutto dipende, insomma, dallo spazio a disposizione.

Kandy | Nascondere la biancheria sporca si può: le basi con apertura a ribalta sono dotate di cestelli comodi e funzionali. Chi preferisce i cassettoni può optare per i cestoni estraibili di Spazio Time.

3 Nascondere e organizzare detersivi e accessori

Cassettoni, vani a giorno, colonne e pensili saranno fondamentali per tenere tutto in ordine e organizzare l’occorrente per la cura dei capi e le pulizie. In un bagno lavanderia è necessario considerare che parte dello spazio andrà dedicata a questa funzione, pertanto è bene tenerne conto nella progettazione della composizione di mobili, che non dovranno essere pensati dunque solo per i cosmetici.

Spazio Time | Addio disordine e disorganizzazione con i mobili contenitori di Spazio Time, coordinabili con le finiture e i colori della collezione My Time: bagno e lavanderia diventano un unico ambiente elegante e funzionale.

Coordinare bagno e lavanderia? My Time e Spazio Time

4 Nascondere il lavatoio… oppure no?

Il lavatoio è meno richiesto rispetto al passato perché si tende a lavare molto meno a mano ma può essere utile per svariati motivi (il bagnetto di un neonato o di un cucciolo, il lavaggio di oggetti ingombranti sono alcuni esempi). Perché non inserire un lavabo ibrido che all’occorrenza offre maggiore profondità e si trasforma in lavatoio? Bello tutti i giorni, comodo quando serve.

Spazio Time | Un mobile lavanderia con lavabo che diventa lavatoio: è la soluzione “T” in Acritek disponibile in versione bianco opaco o lucido, top in Rovere Borneo.

5 Nascondere scope e secchi in un bagno lavanderia

Se il bagno è sufficientemente grande da poter essere utilizzato per organizzare tutto l’occorrente per le pulizie, è bene prevedere mobili contenitori ampi per secchi, aspirapolvere, scope e utensili similari. Colonne di diversa profondità e larghezza fanno da armadiatura perfetta e si coordinano con l’estetica del bagno lavanderia.

Spazio Time | Gli accessori interni modificano radicalmente la funzionalità delle colonne, che diventano in questo modo scarpiera, mobile portascope, armadio per la biancheria.

6 Nascondere l’asse da stiro

Stirare piace a poche persone, ma a volte è decisamente inevitabile. Anche l’occorrente per lo stiro – asse, ferro e prodotti per i capi – può essere nascosto alla vista adottando soluzioni contenitive chiuse che possono perfino integrare il tavolo da stiro, che viene quindi estratto solo all’occorrenza.

Spazio Time | L’asse da stiro può essere integrato nei mobili contenitori, come nella soluzione in foto.

Nascondere la lavanderia in bagno, dunque, è possibile: collezioni come Spazio Time o Kandy offrono infinite possibilità progettuali grazie a basi, cassettoni e cestoni, colonne, lavatoi e pensili per organizzare al meglio lo spazio e mimetizzare completamente la laundry room.

Guarda la nostra gallery e prendi ispirazione!

Cerchi altre ispirazioni o hai bisogno di consulenza? Visita uno dei nostri rivenditori per vedere dal vivo le soluzioni d’arredo, iscriviti alla newsletter per non perderti le nostre novità o esplora la nostra board su Pinterest dedicata allo spazio lavanderia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche