Come arredare un bagno in stile nordico

bagno stile nordico

Dopo il bagno shabby chic passiamo a quello in stile nordico, definito spesso anche stile scandinavo.

Questo tipo di design è caratterizzato dal contrasto tra le linee essenziali e rigide dell’arredamento moderno e il calore dei materiali rustici come il legno e il metallo anticato.

bagno stile scandinavo
Sense by Aqua in Fenix NTM e legno di Teak

Se questo stile vi piace pensate innanzitutto ai colori: il bianco è la scelta per eccellenza, visto il suo collegamento immediato con la pulizia, ma se non lo amate potete optare per tonalità chiare, tenui e naturali. Scegliete ad esempio un mobile bagno in legno chiaro oppure un pavimento di questa tonalità: non abbiate paura per il fattore umidità, legni come il Teak riescono ad assorbirla senza rovinarsi nel tempo.

bagno stile nordico ideagroup disenia

Nella scelta del mobile sono importantissime le sue linee: il design dev’essere assolutamente minimal, e mensole e scomparti devono essere nascosti alla vista. Per la rubinetteria optate per prodotti in metallo, anche in questo caso dal design essenziale.

Vasca da bagno o box doccia? La scelta in questo caso è di tipo funzionale. L’importante è uno stile pulito e rilassante, che sia in armonia con il resto della stanza senza attirare troppo l’attenzione.

Nel bagno in stile nordico il colore e il carattere sono dati dagli accessori e dai complementi d’arredo: fiori colorati in contrasto con il bianco delle superfici, portacandele anticati o in tinte forti, lampadari talmente minimali da sembrare oggetti fai da te.

Ricordate quindi 3 regole fondamentali:

  • scegliere colori chiari e neutri
  • scegliere mobili moderni dallo stile minimal
  • dare personalità con accessori colorati o in metallo

Immagini accessori © The Nordic Feeling, In Rednings Design, Nordic House

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche