Come pulire il soffione della doccia

Avete dato una rinfrescata allo scarico della doccia? Bene, è ora di passare al resto della stanza da bagno.

L’estate si sa, è tempo di pulizie e valutazioni, un po’ come l’inizio dell’anno con i suoi buoni propositi, ma più efficiente. Abbiamo fatto qualche analisi per capire cosa vi è piaciuto di più nel corso dell’ultimi mesi, scoprendo che in tantissimi avete provato il nostro tutorial guida per pulire il soffione della doccia.

Ve lo siete perso appena pubblicato? Oggi ve lo spieghiamo nel dettaglio, con qualche approfondimento aggiuntivo.

Partiamo però da un presupposto fondamentale: il soffione della doccia va pulito dopo ogni utilizzo (semplicemente con dell’acqua) e asciugato alla perfezione per evitare aloni.

Come pulire il soffione della doccia - Tutorial veloce - IdeagroupPulire il soffione della doccia ed eliminare il calcare

Per pulire a fondo il soffione avete bisogno di:

  • acqua
  • aceto bianco
  • un sacchetto di plastica e un elastico, oppure una bacinella
  • un ago
  • uno spazzolino
  • un panno in cotone

Create una miscela con 50% di acqua fredda e 50% di aceto bianco, sufficiente a coprire tutto il soffione. L’uso di acqua calda è sconsigliato, perché rischia di opacizzare il soffione e di rovinare la giunture in plastica (se presenti).

Se il soffione è smontabile, immergetelo nella bacinella; se è fisso al muro, riempite un sacchetto di plastica con la miscela, appendetelo al soffione e bloccate il tutto con un elastico. Lasciate in immersione per 1-2 ore, in base allo sporco del soffione.

Aprite il rubinetto dell’acqua della doccia e lasciate cadere il calcare, che si sarà “sgretolato” con la soluzione di acqua e aceto.

Non è stato sufficiente? Pulite (delicatamente) le parti calcaree prima con un panno umido e successivamente con uno spazzolino da denti vecchio; se rimangono fori ancora occlusi potete liberarli con un ago, facendo attenzione a non graffiare il soffione.

Semplicissimo!

 

Foto in evidenza: Manhattan di Bossini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche