Come creare una Spa a casa

Come creare una spa a casa con arredo e prodotti bagno

Il bagno dev’essere un luogo di relax assoluto, dove ritemprarsi dopo una lunga giornata di lavoro. Chi non vorrebbe avere la possibilità di approfittare di un centro benessere ogni fine giornata? Con qualche accorgimento è possibile avvicinarsi a questo desiderio quasi utopico: ecco alcuni consigli per trasformare in Spa il bagno di casa propria!

Come creare una Spa in casa
Cubik by Idea – Base in “Castagno Smoke”, piano in Gres “Barro” con lavabo integrato

Il punto di partenza è ovviamente la scelta dei mobili: è bene ricercare materiali naturali, come il legno, e puntare soprattutto su colori chiari e tinte neutre.

Altri accorgimenti vanno poi presi a livello di box doccia o vasca da bagno: nel primo caso è bene optare per una soluzione aperta e il più minimalista possibile; nel secondo invece la tendenza ricerca linee morbide e tondeggianti.

come scegliere la vasca da bagno per creare spa in casa
Vasca da bagno Round by Disenia

Se il budget a disposizione è più alto è possibile avvicinarsi ancora di più al livello di una spa: per la vasca da bagno esistono tappetini idromassaggio da appoggiare direttamente alla base, mentre per la cabina doccia la scelta ricadrà sul soffione. Le aziende leader del settore propongono da anni soluzioni legate al benessere: la linea Performing Water di Dorn Bracht ad esempio ricrea i getti di una cascata alle terme, mentre Bossini include nella sua proposta diversi prodotti incentrati sulla cromoterapia.

Si passa quindi ai complementi d’arredo e ai prodotti da bagno, per ricreare un’atmosfera completa. Iniziate scegliendo della biancheria da bagno che non sia solo bella, ma anche confortevole. Volete degli asciugamani morbidi come quelli di un albergo? Qualche giorno fa vi abbiamo dato qualche consiglio proprio sulla nostra pagina Facebook!

Importantissima è anche la profumazione: dalle candele agli olii essenziali scegliete aromi che siano affini al vostro gusto e che riescano a raggiungere l’obiettivo che state ricercando. Ci sono fragranze che aiutano a rilassare, altre che sono invece energizzanti: si entra in questo caso nell’ambito dell’aromaterapia, fondamentale quando si parla di Spa.

L’ultimo passo è l’illuminazione: la luce non deve mai essere troppo forte né diretta. Optate per candele e lampade che permettono di avere una luce soffusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche