Top in legno: l’arredo bagno di tendenza

Il fascino delle venature, sempre diverse. L’unicità di un materiale in continuo divenire. La morbidezza e il calore al tatto.

Stiamo ovviamente parlando del legno, sempre più presente nelle nostre case: un materiale senza tempo che ciclicamente trova nuova vita e si inserisce nelle più attuali tendenze dell’interior design.

Il legno comunica calore, naturalezza, gentilezza. Se lo carezzi ricambia con le carezze. E quando comincia a mostrare i suoi difetti e le sue crepe, capisci che non è un oggetto morto, ma un essere che vive e che si trasforma.

Fabrizio Caramagna

In foto: collezione Dògma by Aqua

Il legno nell’arredo bagno 2018

Ma dove ritroviamo il materiale più tradizionale di tutti, nel bagno del 2018? Le tendenze arredamento vogliono il top in legno o in una finitura che ne ricrei l’assetto estetico.

La scelta del legno nella stanza da bagno mostra un ritorno alle origini, alla natura e – perché no – ai materiali che hanno accompagnato la nostra infanzia.

Se però negli anni scorsi era relegato a pensili e mensole, quest’anno i designer lo scelgono per il piano, il punto dove il contatto personale è intimo e maggiore. Si ricerca quindi una tattilità, abbinata alla concezione di avere un prodotto unico.

Perché il legno è così: simile tra un prodotto e l’altro, ma mai uguale. Nessuna venatura sarà mai la stessa, nessun arredo evolverà nel tempo il suo colore arrivando alla stessa nuance.

Collezione Nyù by Aqua

E se non volessi la “responsabilità” del legno?

Per quanto le tecniche di impermeabilizzazione attuali siano altamente evolute, non tutti si “fidano” di un arredo bagno in legno, soprattutto quando si parla del piano lavabo.

È questo il caso in cui entrano in gioco i materiali tecnici, come il laminato HPL. Stesse finiture, meno responsabilità!

top in legno - tendenza arredo bagno 2018 - arredamento made in italy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche