Lampadario per il bagno: alcune ispirazioni di design

lampadari per il bagno

Mobili, lavabi, box doccia e vasche: avete prestato però abbastanza attenzione nello scegliere il lampadario per il bagno?

Come scegliere il lampadario per il bagno

Inutile dire che la scelta deve basarsi sullo stile del vostro bagno. Che si tratti di un elemento di vero design o di un prodotto funzionale, cercate un modello che si adatti armoniosamente al resto dell’arredo.

L’estetica però non basta: quando si sceglie un lampadario per il bagno è necessario tener conto di altri fattori, che lo differenziano leggermente dagli altri ambienti della casa.

  • Il bagno è una stanza molto umida. Scegliete quindi materiali impermeabili, che resistano facilmente non solo all’acqua, ma anche al comparire di muffe o all’accumularsi di batteri.
  • Collegato al fattore umidità, c’è anche il problema polvere. Il lampadario del bagno dev’essere facile da pulire.
    Oltre alla scelta del materiale intervengono quindi anche forme, facilità di smontaggio/montaggio e grandezza delle superfici (più piccole saranno, più difficoltosa sarà la pulizia).
  • Evitate luci troppo forti, prediligendo un’illuminazione soffusa e diffusa. Potrete poi aggiungere nella zona della specchiera una luce più intensa, meglio se a led, da accendere nei casi in cui ne abbiate bisogno.
  • Scegliete un lampadario di dimensioni proporzionali alla stanza in cui verrà inserito: elementi molto grandi saranno da preferire in caso di ambienti bagno, mentre plafoniere o applique aiuteranno maggiormente in caso di spazi ridotti.

I lampadari di design adatti al bagno

Un bagno di design necessita di un’illuminazione che lo rispecchi, come il lampadario a sospensione posizionato sopra alla vasca nella foto di testata di questo articolo.

Il materiale color bronzo riprende l’estetica della rubinetteria e del tavolino, in un gioco di richiami armonioso che mescola stile industriale e colori classici.

lampadario per il bagno a sospensione tubolare
Collezione arredo bagno Sense by Aqua

Se il vostro arredo è moderno e minimale, scegliete un lampadario nello stesso stile. Nella foto qui sopra ad esempio, si tratta di un modello che riprende le tonalità del piano lavabo ma crea un contrasto di linee con la sua forma tubolare.

Se il bagno è stretto potete scegliere dei lampadari a sospensione installati di fronte al box doccia: in questo modo creeranno dei riflessi che renderanno l’ambiente più ampio alla vista.

In copertina la nuova collezione Dolcevita by Aqua, abbinata alla vasca da bagno Loop by Disenia

Leave a Reply