Come arredare un bagno lungo e stretto

Come arredare un bagno lungo e stretto

Dover arredare un bagno lungo e stretto è una sfida che in molti devono affrontare, soprattutto nel caso di ristrutturazione di appartamenti costruiti prima degli anni ’80 o di case di campagna. Si tratta di progetti difficili ma non impossibili, se affrontati nel modo giusto.La paura più forte solitamente è quella di creare un bagno senza stile, poco funzionale o troppo costrittivo. Bastano invece pochi semplici accorgimenti per creare una stanza di design e attenta alle esigenze di movimento ed ergonomia.

Abbiate innanzitutto molto chiara la scaletta decisionale: andranno in un primo momento valutati gli elementi inamovibili (porte e finestre), successivamente vasca o doccia (visto l’ingombro), seguiti dai sanitari e dai mobili bagno. Rivestimenti e illuminazione serviranno infine a rendere la stanza da bagno più confortevole.

Bagno lungo e stretto: la disposizione di arredi e sanitari

Le opzioni sono due: arredare su un unico lato oppure da entrambi. La scelta in questo caso dipende ovviamente dalla larghezza della stanza, più importanti rispetto alle preferenze estetiche personali.

Boxdoccia o vasca da bagno andranno posizionati preferibilmente verso il fondo della stanza, vicini alla finestra. Una soluzione interessante è utilizzare una nicchia, soprattutto nel caso della cabina. Se la preferite sceglietela con un vetro doccia trasparente: renderà la stanza più spaziosa alla vista.

come arredare un bagno lungo e stretto ideagroup mobili

Arredare un bagno lungo e stretto: i mobili più adatti

Nella maggior parte dei casi un bagno di questo genere è anche molto piccolo, ed è necessario sfruttarne al meglio gli spazi.

Valutate la profondità del mobile principale secondo la larghezza del vostro bagno: dovrete lasciare disponibile uno spazio tale da rendere possibile la presenza di una persona davanti il lavabo e il passaggio di una seconda persona alle sue spalle.

Optate per mensole o pensili aperti, con scaffalature che arrivino fino al soffitto: potrete in questo modo installare meno mobiletti bagno, avendo però comunque sufficiente spazio per organizzare i vostri prodotti.

Rivestimenti e illuminazione per un bagno lungo e stretto

I bagni lunghi e stretti, così come quelli piccoli, non sono adatti ai lampadari: optate piuttosto per applique e faretti minimalisti.

Per i rivestimenti scegliete colori chiari, tono su tono con l’arredo bagno. Non fa per voi? Optate per il contrasto, utilizzando le tinte scure per il lato stretto e quelle chiare per il lato lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche