4 trucchi di design con gli specchi, per una stanza più spaziosa e luminosa

lampadari per il bagno

Quanto tempo avete speso per scegliere e posizionare gli specchi del vostro bagno o della stanza da letto?

Se la risposta è “poco” i casi sono probabilmente due: siete dei designer o architetti e siete andati a colpo sicuro, oppure non conoscete le alte potenzialità del posizionamento di una specchiera.

Vi abbiamo già spiegato come scegliere lo specchio per il bagno, oggi facciamo invece un passo ulteriore: ecco qualche consiglio per sfruttare il posizionamento della specchiera a vantaggio dell’estetica totale della stanza.

Utilizzate questi consigli non solo per il bagno, ma anche per la camera da letto o l’ingresso di casa!

collezione arredo bagno dolcevita ideagroup - salone del mobile 2018

Posizionare gli specchi per una stanza più luminosa

Il vostro bagno è poco luminoso durante gran parte della giornata? Scegliete il classico bianco per le pareti e posizionate la specchiera in modo tale che riesca a riflettere al meglio la luce che entra dalla finestra.

Se il vostro bagno è cieco utilizzate lo stesso ragionamento, ma in riferimento a lampadario, applique o luci artificiali in generale.

Posizionare gli specchi per una stanza più spaziosa

Avete un bagno stretto, piccolo o entrambe le cose?

Create un gioco di specchi, posizionandone più di uno, in pareti opposte, meglio se sul lato più corto.

In questo modo si avrà l’impressione di uno spazio più ampio, come di solito avviene nei camerini dei negozi.

Posizionare gli specchi per una stanza più ariosa

Sentite spesso la mancanza dell’aria aperta, soprattutto in stanze di ridotte dimensioni?

Posizionate la specchiera (o le specchiere) di fronte alla finestra, così che possano riflettere il paesaggio esterno.

Usare gli specchi come decorazione

Se non amate le decorazioni ma volete dare un tocco personale alla stanza, potete nuovamente affidarvi alla scelta e al posizionamento degli specchi.

Invece di una grande specchiera, scegliete più prodotti in dimensioni più piccole, nella forma che preferite.

Notate l’esempio delle due fotografie in questo articolo: in entrambe le composizioni della nuova collezione Dolcevita by Aqua le specchiere sono posizionate in gruppi di tre, in diverse dimensioni.

Questo dà movimento alla parete con estrema eleganza, senza l’utilizzo di troppi complementi d’arredo!

Leave a Reply