Come pulire lo scarico della doccia con prodotti naturali

box-doccia-disenia-by-ideagroup-pulire

Pulire lo scarico della doccia efficacemente non è un lavoro da poco. Si tratta di un’azione necessaria nella pulizia del box, ma spesso rimandata per mancanza di tempo o per pigrizia.

La pulizia dello scarico è in realtà molto semplice, se svolta con i giusti prodotti e quantità.

Certo, esistono in commercio tantissimi detersivi ideati con questo obiettivo, ma non sempre è possibile utilizzarli. Un italiano su tre soffre di allergie o di problemi respiratori (asma, bronchite, sinusite), rendendo quindi impraticabile questa opzione.

È in questo ambito che entrano in gioco le soluzioni naturali, i cosiddetti “rimedi della nonna”. Abbiamo raccolto per voi i più semplici ed efficaci!

come pulire lo scarico della doccia

Pulire lo scarico della doccia: bicarbonato, sale e aceto

Prima di qualsiasi azione dedicatevi a liberare lo scarico: utilizzate uno sturalavandini in modo da eliminare capelli e simili che potrebbero aver ostruito le tubature.

La prima opzione per pulire lo scarico della doccia che vi proponiamo è a nostro avviso la più efficace (avete dato un occhiata al nostro account Pinterest? È già stata condivisa e testata migliaia di volte!)

1. Bicarbonato e aceto

Il procedimento è semplicissimo: versate nello scarico 60 grammi di bicarbonato, seguiti da circa 150 ml di aceto. Bagnate quindi un panno con dell’acqua calda e utilizzatelo per ricoprire lo scarico. Dopo 5 minuti risciacquate et voilà: il vostro problema sarà risolto!

Questo è il metodo più veloce, che se utilizzato spesso vi eviterà i prossimi due.

2. Acido citrico e bicarbonato

L’acido citrico, ricavato dal limone e da altri agrumi, è facilmente reperibile in erboristeria così come al supermercato.

Versatene mezzo bicchiere nello scarico della doccia, seguito da mezzo bicchiere di bicarbonato e circa 1 litro di acqua bollente. Lasciate agire a lungo e risciacquate abbondantemente.

Questa soluzione è consigliata se il vostro scarico è maleodorante: l’acido citrico eliminerà ogni odore!

3. Sale e bicarbonato

Questo metodo non è adatto alle tubature più vecchie, perché potrebbe rovinarle. È invece molto efficace in sistemi più recenti.

Versate 4 cucchiai di sale grosso, 4 cucchiai di bicarbonato e 1 litro di acqua bollente: lasciate agire a lungo e risciacquate con cura.

 

Avete trovato utili questi consigli? Qui ne potete trovare tantissimi altri, adatti al bagno ma anche al resto della casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche